11-13 Aprile: IV Edizione Certamen Patristicum Viglevanense

Il Certamen Patristicum Viglevanense è giunto quest’anno alla sua quarta edizione. La competizione, come di consueto ormai, si svolgerà nella storica sede del Liceo “B. Cairoli”. Nella mattinata dell’11 aprile gli agonisti si cimenteranno nella traduzione e nel commento di un passo tratto dalle lettere di S. Gerolamo. La scelta dell’autore e del brano è stata affidata, secondo tradizione, a una Commissione esterna di otto esperti presieduta dal Professore emerito di Letteratura Latina dell’Università di Pavia Giancarlo Mazzoli. I commissari (confermati anche quest’anno e ormai in gruppo affiatato) giudicheranno inoltre gli elaborati.

La partecipazione alla competizione, aperta agli studenti del secondo biennio e dell’anno conclusivo di tutti i Licei d’Italia, vede un numero di anno in anno crescente, dai sette agonisti della prima edizione ai trentatrè dell’attuale, provenienti da numerose scuole di Lombardia e Piemonte. Da quest’anno il Certamen Patristicum Viglevanense è accreditato ufficialmente dal MIUR, rientra cioè tra i sessantasei Certamina nazionali il cui vincitore ha diritto ad accedere direttamente alle finali delle Olimpiadi di Lingue e Civiltà Classiche (che  si svolgerà nelle giornate tra il 6 e il 9 maggio presso il Liceo Classico “Tommaso Campanella” di Reggio Calabria). L’accreditamento è stato ottenuto dopo il parere favorevole espresso dal Comitato dei garanti, che annovera i classicisti più importanti d’Italia, sulla base di criteri come la serietà della competizione, la presenza di una Commissione giudicatrice esterna alla scuola e il significativo apporto culturale dell’iniziativa, che prevede anche un Convegno con la pubblicazione scientifica degli Atti.

I nomi degli agonisti premiati saranno resi noti nella mattinata di sabato 13 aprile in occasione dell’ormai tradizionale Convegno sul Mondo Antico. Il titolo dell’edizione di quest’anno è “Le parole e le idee: la traduzione nel mondo antico”. L’argomento della traduzione è stato scelto in omaggio alla figura di S. Gerolamo, a cui si deve la traduzione ufficiale della Bibbia in Latino, la cosiddetta Vulgata, ancora oggi utilizzata dalla Chiesa. I lavori si apriranno nella Sala Consiliare del Comune alle ore 9.00 con i saluti del Dirigente Scolastico, prof. Alberto Panzarasa, e delle autorità. Seguirà una breve esibizione del Coro d’Istituto. La parola passerà poi ai relatori, tutti nomi eminenti del panorama culturale italiano: Luciano Bossina, Professore associato di Filologia Classica dell’Università di Padova, Gian Enrico Manzoni, Docente di Didattica del Latino dell’Università Cattolica di Brescia, Giulio Firpo, già Professore ordinario di Storia Romana dell’Università di Chieti-Pescara e Presidente dell’Accademia Petrarca, Fabio Gasti, Professore associato di Letteratura Tardoantica dell’Università di Pavia. A moderare l’incontro saranno anche quest’anno il Prof. Mazzoli e la Preside emerita Maria Forni, vicepresidente della Commissione giudicatrice. Il Convegno è aperto all’intera cittadinanza.  L’evento è organizzato da un comitato scientifico interno all’Istituto in partnership con l’Associazione “Allievi del Cairoli” ed è realizzato grazie al contributo della Fondazione di Piacenza e Vigevano. Gode altresì del patrocinio della Provincia di Pavia, del Comune di Vigevano, della Diocesi e dell’Associazione Italiana di Cultura Classica. È inoltre sostenuto anche quest’anno dalla Libreria Feltrinelli, dalla Libreria Starbook, dall’Avis, a cui va un sentito ringraziamento del Liceo.

In evidenza

Pubblicità legale

Accesso agli atti

Sicurezza & privacy

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
WordPress Video Lightbox Plugin